RedOracle Live Distro




L'estorsione di Dmoz PDF
Scritto da Redoracle   

dmozIl popolare sito di directory Dmoz è al centro di una controversia. Un editore ha chiesto 5000$ ad un popolare blogger per non eliminare il proprio sito dalla directory di Dmoz. Il blogger ha chiaramente rifiutato di pagare ed il suo sito è stato escluso dalla directory.

Dmoz è conosciuto per ospitare la directory di siti web più famosa al mondo. Tutti i webmaster che si rispettino hanno provato almeno una volta ad inserire il proprio sito web al suo interno. I SEO, allo stesso modo, consigliano di iscriversi in questa directory. Tutto questo perchè i motori di ricerca utilizzano le informazioni contenute al suo interno per determinare l'affidabilità di un determinato sito web. 

Quello che è successo negli ultimi giorni è a dir poco scandaloso. Nei giorni scorsi Jeremy Schoemaker, popolare blogger e gestore del sito web Shoemoney, ha ricevuto un'email di un editor di dmoz in cui gli venivano richiesti 5000$ per non eliminare il proprio sito web dalla directory di dmoz. Qualora Schoemaker non avesse pagato il suo sito web sarebbe stato rimosso.

Schoemaker, chiaramente, non ha pagato ed il link, come minacciato dall'editor, è stato rimosso. Dmoz, per sua natura, non accetta pagamenti di sorta per l'inserimento del proprio sito web all'interno della directory per cui possiamo senza dubbi parlare di una vera e propria estorsione.

Al momento nessun portavoce di Dmoz ha voluto commentare l'accaduto. Di fatto l'atteggiamento dell'estorsore potrebbe segnare un precedente molto pericoloso per tutti i webmaster. 

Se volete esprimere anche voi il vostro disappunto per quello che è accaduto e, allo stesso tempo, essere solidali con Schoemaker potete andare qui.

Commenti
NuovoCerca
Commenta
Nome:
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
 
Security Image
Please input the anti-spam code that you can read in the image.
 
< Prec.   Pros. >